Finalità del portale

Nell’area privata del Portale, accessibile solo autenticandosi per il tramite di SPID, il "Sistema Pubblico per la gestione dell’Identità Digitale" di cittadini e imprese, istituito dall’Agenzia per l’Italia digitale, ciascun cliente può trovare informazioni riguardanti le forniture di energia elettrica e di gas di cui è titolare. Per ciascuna fornitura si possono visualizzare le letture e i consumi e le informazioni tecniche di riferimento quali, ad esempio, il codice POD (per l’energia elettrica) e il codice PDR (per il gas). Inoltre, sono disponibili informazioni di carattere contrattuale quali, a titolo esemplificativo, il tipo di mercato (mercato libero o servizi tutelati), il nominativo del fornitore, la tipologia di cliente, etc.

L’accesso a queste informazioni permette di aumentare la consapevolezza delle proprie abitudini di consumo energetico e di conoscere la propria impronta energetica.

In merito alle letture e ai consumi, il Portale mette a disposizione i dati relativi agli ultimi 12 mesi e con livelli di dettaglio diversi a seconda del settore e della tipologia di contatore installato sul punto di fornitura. Permette inoltre di selezionare e visualizzare diversi periodi temporali (un mese, tre mesi, etc.). Per quanto riguarda l’energia elettrica, i dati sono distinti anche per fascia se la fornitura è dotata di un contatore elettronico. I dati visualizzabili all’interno del Portale sono le letture effettive e i dati di consumo basati esclusivamente su queste ultime ovvero non mette a disposizione dati di consumo stimati; per questo motivo potrebbero non coincidere con quelli visibili in bolletta. I dati consultati, inoltre, possono essere scaricati dall’utente in qualsiasi momento nei formati elettronici più comuni.

È già previsto, inoltre, che il Portale Consumi sarà sviluppato per fasi successive, ampliando progressivamente il periodo temporale (profondità, sino a 36 mesi) e la granularità dei dati resi disponibili. Inoltre, grazie a tali sviluppi, ciascun cliente potrà fornire la propria autorizzazione all’elaborazione dei dati di consumo da parte di terzi che potranno eventualmente fornire al cliente servizi innovativi o proporre offerte di energia elettrica e di gas più aderenti alle sue esigenze. Infine, sarà sviluppata la sinergia con il Portale Offerte affinché, all’interno di questo strumento, il cliente possa stimare la propria spesa annua o effettuare simulazioni personalizzate sulla base del proprio profilo di consumo storico effettivo.

Domande frequenti

Quali informazioni trovo nella mia area privata del Portale Consumi?

In seguito all'accesso all'area privata tramite il sistema SPID, il Portale dà la possibilità di visualizzare le informazioni tecniche e contrattuali delle forniture di energia elettrica o di gas naturale nella titolarità di ciascun utente. Mette a disposizione anche le letture e i consumi...continua

Qual è la differenza tra lettura effettiva, autolettura e consumo stimato?

La lettura effettiva viene rilevata direttamente dal distributore (presso l’abitazione del cliente in caso di contatore meccanico e in modo automatico da remoto in caso di contatore elettronico) e successivamente trasmessa al venditore, ai fini della fatturazione...continua

Come arrivano i mei dati di consumo sul Portale?

I dati acquisti e validati dai distributori sono da questi messi a disposizione dei venditori per il tramite del Sistema Informativo Integrato; successivamente, il SII li rende disponibili al corrispondente cliente per il tramite del Portale Consumi. Tale processo...continua

Vai a inizio pagina